Lo Zaino | Road to Santiago
Crea sito
Ago 5, 2016 - Preparativi    Commenti disabilitati su Lo Zaino

Lo Zaino

Zaino per Santiago de Compostela

La partenza si avvicina e giustamente infervono gli ultimi preparativi. Fra questi i preparativi dello zaino che dovremo scarrozzarci per i quasi 800 km di camminata. E dunque dopo aver letto qualunque sito possibile sull’ argomento e qualunque tipo di guida per esperienze “survivor”(non ultimo il manuale delle Giovani Marmotte) ecco quella che io ritengo essere la guida allo zaino per Santiago definitiva. Come vademecum bisogna tenere ben presente che il peso di uno zaino ottimale non dovrebbe superare il 10% del peso corporeo, tuttavia si consiglia caldamente di limitare quanto piu’ possibile quello che mettete nello zaino, perchè credetemi, il viaggio è molto lungo, e si inerpica per sentieri, discese e salite tortuose. Potrete contare, sul percorso moltissimi bar e punti ristoro, nonchè supermercati. Avrete quindi la possibilità di rifornirvi praticamente in ogni paese. Secondo me il peso ideale non dovrebbe in ogni caso essere superiore ai 7 Km. Il peso sulle spalle incide non poco sui livelli di affaticamento, resistenza e velocità. Si consiglia caldamente di provare tutto l’equipaggiamento prima di intraprendere il cammino.

Si parte.

Vestiario

Sul cammino viene data la possibilità quasi quotidiana di lavare gli indumenti personali.

  • Qualche paio di calze e mutande
  • 2 paia di pantaloncini corti e 1 paio di pantaloni lunghi.
  • 3 T-Shirt (no volgarità)
  • 1 felpa o maglione (se non vuoi morire)
  • 1 K-Way (nel caso ti dovesse venire la malsana idea di camminar sotto l’acqua)
  • Cappellino
  • Ciabatte (il fascino di scalare i Pirenei con le ciabatte)
  • Costume da Bagno (il mare non c’è)
  • 1 Asciugamano piccolo ed 1 grande

Igiene personale

  • Ovviamente spazzolino e dentifricio (la maggior parte delle persone non si lava i denti in vacanza)
  • 1 shampoo / doccia schiuma All in 1
  • Piccole saponette per le mani (ideali per scherzi)
  • Piccolo Kit di pronto soccorso comprensivo di: aspirina, antidolorifici, antipiretici, disinfettante cerotti e garze, antidiarroici, cerotti per vesciche.
  • Crema solare
  • Fazzoletti di carta (per pulirti il culo)

Suppellettili

Le suppellettili sono per una larghissima parte del cammino, pressochè inutili, avendo quasi ogni cucina le proprie. Tuttavia in Galizia cominciano a sparire, dunque si invita a riflettere molto bene su questo aspetto, e considerare il peso.

  • Posate (se non vuoi fare schifo quando mangi)
  • 1 pentola Grande (da usare come elmetto se la situazione si mette male)
  • 1 piatto e 1 tazza in alluminio (ideali sia per questioni di peso, di resistenza e per poter essere scaldate direttamente sul fuoco)
  • Ago e filo (per ricami e docoupage)

Accessori

  • 1 coltellino svizzero multiuso (se vuoi spararti arie da Macguyver)
  • Sacco a Pelo e materassino (quest’ultimo dispobile della Quequa anche in versione bambola gonfiabile autogonfiante)

Documenti

  • Documenti di identita’ (possibilmente falsi)
  • Tessera Sanitaria con mod E-111
  • Guida e cartine. (quelle per fumare si intende)
  • Carta del pellegrino (per scroccare gratis l’alloggio)

Ho dimenticato qualcosa?

Si, il biglietto da visita dell’avvocato.

 

Comments are closed.


Segui il mio Cammino.

Clicca sul tasto MI PIACE per restare aggiornato su tutte le novità del Cammino di Satiago, vedere vedere fotografie mozzafiato, conoscere tutte le curiosità e la storia del Cammino. Diventa anche tu un Peregrino. Buen Camino! Grazie.