Tappa 23: Calvor - Portomarin  | Road to Santiago
Crea sito
Ago 30, 2016 - Il Viaggio    Commenti disabilitati su Tappa 23: Calvor – Portomarin 

Tappa 23: Calvor – Portomarin 

portomarin galizia cammino di santiago de compostela

Ci si sveglia nell’albergue della vecchia escuela. Si parte intorno alle 8, dopo una colazione al sacco. Si raggiunge presto Sarria accompagnati da un simpatico cane che sembrava randagio (ma secondo me non lo era). Alla fine ci “scrocca” 3 fette di salame, e, quando vede passare un altro signore, raggiunge lui. Oggi si attraversano i paesini collinari della Galizia, non dissimili ai “sentieri per le vacche” alpini. Le persone cominciano ad essere numerose avendo queste incominciato il loro viaggio da León, Astorga, Pontferrada. In particolare conosciamo una comitiva spagnola dove ci colpisce la presenza di un giovane, accompagnato dalla madre. Si tratta di un giovane simpatico e brillante, sempre circodato da ragazze, non si capisce subito, anche per via della lingua differente, che soffre di un lieve ritardo mentale. Con loro condividiamo buona parte del primo tratto.

A Sarria ci fermiamo per un paio di caffé, peima di imbatterci nella gradinata che ci condurrà a costeggiare la ferrovia e a percorrere la salita ad As Paredes, successivamente é un susseguirsi di paesi collinari di relativa rilevanza con dei sali-scendi non troppo impegnativi fino a Ferrerios, dove, al termine della discesa, ci attende la fatidica pietra dei 100 Km alla destinazione, nella frazione di Brea. Escludendo ancora qualche piccola salita, da qui il percorso é in discesa.

La ridente Portomarin

Arriviamo a Portomarin intorno alle 17:30 dove riusciamo a trovare ancora 2 posti liberi all’albergue municipal. Si tratta di una meravigliosa città del Cammino di Santiago. Ai piedi della città, c’è un lago artificiale molto suggestivo. Nella piazza principale possiamo ammirare la fantastica chiesa dai tratti templari. In città sembra essere presente l’Ordine di Malta e, l’assenza della pianta ottagonale, ci suggerisce che la chiesa ppartenza proprio a quest’ordine. Sulla strada principale ci sono molti negozi e ristoranti, e la citta meriterebbe di essere visitata meglio. In serata assistiamo ad una scena piuttosto toccante: entrati in camera vediamo il ragazzo a cui accennavo poco fà, piangere, e la mamma cercare di consolarlo. Cos’hai? gli dice. Non lo so mamma. Mi sono nascosto, ed ho pianto anche io.

Link alla tappa 24: Tappa 24: Portomarin – Palas de Rei

Comments are closed.


Segui il mio Cammino.

Clicca sul tasto MI PIACE per restare aggiornato su tutte le novità del Cammino di Satiago, vedere vedere fotografie mozzafiato, conoscere tutte le curiosità e la storia del Cammino. Diventa anche tu un Peregrino. Buen Camino! Grazie.