Tappa 27: O Pedruzo - Santiago de Compostela | Road to Santiago
Crea sito
Set 3, 2016 - Il Viaggio    Commenti disabilitati su Tappa 27: O Pedruzo – Santiago de Compostela

Tappa 27: O Pedruzo – Santiago de Compostela

cammino di santiago de compostela

Gli sforzi finali del Cammino di Santiago.

Basta. Dobbiamo raggiungere la destinazione. Siamo in giro da molti giorni ormai a peregrinare per il mondo, sotto il Sole della Spagna sul Cammino di Santiago. La stanchezza mentale e fisica é molta, almeno quanto la voglia di arrivare. Quindi partiamo ed ingraniamo. Poco dopo siamo raggiunti da Davide e Federico, i nostri compagni di viaggio del primo giorno, della tappa 0. Loro hanno un passo velocissimo. Ci adeguiamo, ma data la voglia di fare foto e di andare al nostro ritmo, poco dopo rallentiamo e ci lasciamo superare.

Nonostante le terribili montagne superate, la fatica é tale che ogni singola salita, benché sia l’ ultima, ci distrugge moralmente. Attraversiamo gli ultimi paesi del Cammino di Santiago: San Antón, Amenal, Cimadevila, San Paio, Lavacolla, A Esquipa, Villamaior e San Marcos e per finire il temuto Monte do Gozo, da noi ribattezzato “Monte Merkel”, per via della sua stronzaggine. Non ci fermiamo praticamente mai, a un tavolino di un bar troviamo Federico, stremato. Procediamo ancora su quelle salite e discese che per quanto basse, a questo punto del viaggio sono davvero cattive. Arrivati sul Monte do Gozo troviamo la scultura dedicata ai pellegrini, e un ampio prato dove facciamo uno spuntino presso un ciringuito. Poco dopo, al termine della discesa, passando su un bruttissimo ponte in legno, che nel cuore della città ci sbalordisce, entriamo a Santiago de Compostela.

Ci rechiamo subito all’ Albergue “Fin del Camino”, dove troviamo un giapponese ad accoglierci. Quando siete partiti? Ci chiede. 27 giorni fà. Gli rispondiamo. Voi siete pazzi. Ci riposiamo, poi andiamo verso il centro, dove troviamo i nostri amici. Visitiamo la cattedrale, che questa volta é gratis. La troviamo circondata da impalcature, come il duomo di Milano, interessata da un perenne restauro. Ci sediamo, ci guardiamo intorno, siamo arrivati e finalmente…riposiamo.

Comments are closed.


Segui il mio Cammino.

Clicca sul tasto MI PIACE per restare aggiornato su tutte le novità del Cammino di Satiago, vedere vedere fotografie mozzafiato, conoscere tutte le curiosità e la storia del Cammino. Diventa anche tu un Peregrino. Buen Camino! Grazie.